Storie della città di Lucca

Ilaria del Carretto

  • Giugno 13, 2018
Ilaria del Carretto

Mercoledì 16 Giugno 2018 - LUCCAILARIA DEL CARRETTOPaolo Guinigi, in prime nozze sposò Maria Caterina Antelminelli, che era appena una bambina ma che gli portava in dote un cospicuo patrimonio derivantele dalla sua parentela con Castruccio Castracani che era stato uno dei condottieri più brillanti del Medioevo italiano e la cui fama era stata tanta da indurre Niccolò Machiavelli a dedicargli, nel 1520, un suo libro divenuto famoso: “Vita di Castruccio Castracani da Lucca”.Alla morte di Caterina però, Il Guinigi si vide costretto a contrarre un nuovo matrimonio che gli garantisse la nascita...

Read more...

Castruccio Castracani degli Antelminelli

  • Maggio 30, 2018
Castruccio Castracani degli Antelminelli

Mercoledì 30 Maggio 2018 - LUCCACASTRUCCIO CASTRACANI DEGLI ANTELMINELLICastruccio nacque a Lucca il 29 marzo 1281 da Gerio della nobile famiglia degli Antelminelli e Nuccia Streghi.   Sin da piccolo venne educato alla cultura delle armi e della caccia passando gran parte delle sue giornate nei castelli che la sua famiglia aveva nei feudi di Coreglia e Ghivizzano. Nel 1300, in seguito ad una rivolta scoppiata in Lucca fra Guelfi e Ghibellini la sua famiglia, che apparteneva alla fazione dei Neri, viene cacciata dalla città subendo la confisca di tutti i beni e l’abbattimento di tutti...

Read more...

Francesco Burlamacchi

  • Maggio 16, 2018
Francesco Burlamacchi

Mercoledì 16 Maggio 2018 - LUCCAFRANCESCO  BURLAMACCHI  Nato a Lucca nel 1498 (fu battezzato il 18 settembre nella chiesa di S. Giovanni) Francesco Burlamacchi fu avviato alla mercatura (attività che aveva reso ricca la Famiglia Burlamacchi) anche se non lo trovava troppo favorevole. Dopo la morte del padre avvenuta nel  1528 si dedicò alla politica divenendo membro del Consiglio degli Anziani della Repubblica di Lucca di cui spesso ne fu ambasciatore presso le corti europee. Nel 1531 sedò la rivolta degli Straccioni facendo imprigionare e giustiziare i maggiori fomentatori....

Read more...

FESTA DELLA LIBERTÀ – Domenica in Albis

  • Aprile 7, 2017

Venerdì 07 Aprile 2017 - LUCCA            Alla morte di Castruccio Castracani, avvenuta il 3 settembre 1328 per le febbri malariche contratte nell’assedio di Pistoia, la città di Lucca passò nelle mani del figlio di Castruccio Enrico che solo un mese dopo venne esautorato dall’Imperatore Lodovico il Bavaro che ne rivendicò il governo, esercitandolo tramite vicari propri. Successivamente il vicariato fu ceduto per 22.000 fiorini d’oro a Francesco Castracani, cugino d’Enrico, che il 15 aprile 1329 doveva ricederlo all’imperatore...

Read more...

Santa Croce di maggio

  • Maggio 3, 2016

Martedì 03 Maggio 2016 – LUCCAMi è stato detto di scrivere qualcosa che vada ad illustrare meglio la storia della nostra città e, con vero piacere, mi appresto a cominciare questa avventura descrivendo una delle Feste lucchesi che abbiamo appena vissuto: quella della Santa Croce di maggio.Il 3 maggio, la Chiesa cattolica celebra la festa dell’Invenzione della Santa Croce (invenzione = ritrovamento), festa che per noi lucchesi riveste una notevole importanza, anche se spesso viene confusa con la Festa per il ritrovamento del nostro Volto Santo.In verità, la festa del 3 maggio ha origini...

Read more...

Zita, la vergine dei fiori

  • Aprile 27, 2016

Mercoledì 27 Aprile - LUCCANel XIII secolo viveva, in un paesino vicino a Lucca, una famiglia numerosa e poverissima.Un giorno, la figlia maggiore decise di lasciare la casa paterna e di recarsi a Lucca a servizio, in modo da poter togliere ai genitori il peso di una bocca in più da sfamare ed al contempo potergli inviare periodicamente un po’ di soldi. A malincuore i genitori acconsentirono e così Zita lasciò il paese di Monsagrati per recarsi in città a sevizio dalla nobile famiglia Fatinelli, proprietaria del grande palazzo dove sorge la chiesa di San Frediano.All’inizio la fanciulla...

Read more...